#EZLN – L@S ZAPATISTAS NO ESTÁN SOL@S

A sostegno delle comunità ribelli e resistenti del #Chiapas.

#EZLN – L@S ZAPATISTAS NO ESTÁN SOL@S«

Come collettivi solidali con la rivoluzione Zapatista iniziata il 1 gennaio del 1994 esprimiamo forte preoccupazione per il clima sempre più violento che sta segnando il presente del Chiapas. Lo scontro per il controllo del territorio sta cambiando le relazioni sociali e politiche anche in questa parte del Messico.La violenza neoliberista e la politica armano, oggi come ieri, gruppi paramilitari e/o narcotrafficanti per fare il lavoro sporco e perseguire comunità e realtà resistenti. L’esperienza Zapatista subisce oggi una nuova stagione di attacco proprio nel nome delle politiche di sfruttamento del territorio.Siamo da sempre al fianco dell’esperienza di autonomia delle basi d’appoggio e delle comunità in ribellione vicine all’EZLN. Oggi più che mai!»

*** En español ***«Como colectivos solidarios con la revolución Zapatista iniciada el 1 de enero de 1994, expresamos fuerte preocupación por el clima cada vez más violento que está marcando el presente en Chiapas. El combate por el control del territorio está cambiando las relaciones sociales y políticas también en esta parte de México.La violencia y la política neoliberista arman, hoy como ayer, grupos paramilitares e/o narcotraficantes para hacer el trabajo sucio y perseguir comunidades y realidades en rebeldía y que resisten. La experiencia Zapatista sufre hoy una nueva etapa de acosos y violencias justo en el nombre de las políticas de explotación del territorio.Siempre somos al lado de la experiencia de autonomía de las bases de apoyo del EZLN y de las comunidades rebeldes cercanas al EZLN.¡Hoy más que nunca!»

20ZLN

Associazione Ya Basta Êdî Bese

Comitato Chiapas “Maribel – Bergamo

Cooperazione Rebelde NapoliAssociazione Ya Basta – Caminantes

YaBasta Bologna

Nodo Solidale

Ya Basta Roma Moltitudia

Progetto Libertario Flores Magon-Milano

Aldo Zanchetta

Andrea Vento

Centro Sociale Intifada/Comunitàinresistenza Empoli

Disegno di Vermi di Rouge

Il Disagio dei Quartieri che nessuno rappresenta!

É tempo di elezioni….. e noi ci domandiamo chi rappresenta chi? Discorsi tanti! promesse ancora di più, all’insegna della tradizione elettorale italiana, e come sempre tutte le problematiche legate alla vita nelle città e nei quartieri restano, unica soluzione VIDEOSORVEGLIANZA PORTATRICE DI SICUREZZA, dogma di tutte le amministrazioni di destra e di “sinistra”, panacea di tutti i problemi! Crediamo che per la vivibilità delle città e dei quartieri ci sia bisogno non di telecamere ma di investire nei singoli quartieri, di investire nelle periferie con musica, teatro, performance, street art… c’è un bisogno URGENTE di creare alternative ad i ghetti, c’è bisogno di occupare gli spazi di cultura e colori… di vivere i quartieri scambiando problemi e disagi… c’è un bisogno urgente di controbattere lo squallore in cui vengono abbandonati donando una dignità a questi spazi, con le persone, i bambini che li vivono. Va affrontato il problema dall’individualismo e dell’indifferenza. Va creata con la forza di tutt@ un alternativa in modo che le difficoltà che porta dentro escano fuori e vengano inondate di bellezza. I quartieri sono diventati nidi di intolleranze, di odio, di spaccio alla luce del giorno, di aggressività, di paura. Stanno accadendo da giorni fatti gravissimi di violenza nei nostri luoghi, dove ognuno ci vive…non aspettiamo che accada l’irrisolvibile, siamo già andati oltre e in un paese come Empoli ci sono sempre stati, certo ma MAI come adesso.Ad esempio Pontorme, un quartiere abbandonato a se stesso, ci sono un bar, un alimentari e una macelleria… le piccole attività a gestione familiare che si rimboccano le maniche per sopravvivere alle grandi distrazioni, ci sono 2 grandi scuole vicino…poi il vuoto. Un quartiere difficoltoso dalla presenza di violenza e spaccio e qualche giorno fa sono accadute situazioni di risse gravi con la conseguenza di una persona ferita gravemente alla testa e una lunga prognosi.È doveroso ricreare i Comitati di quartiere, per aggregare le numerose questioni.Cosa stiamo aspettando?C’è bisogno di investire subito e far vivere i paesi di vita con dei contenuti vivi per il nostro futuro, bisogna dare una prospettiva diversa da quella che e’ oggi.È una questione sociale che riguarda tutt@, dare dignità al nostro quotidiano. Ripartire dal basso a sinistra

Csaintifada/Comunitàinresistenza

EmpoliEmpoli antifascista

No al taglio dei tigli

No al taglio dei tigli

Oggi l’iniziativa ad #Empoli in viale IV Novembre. Contro al taglio dei tigli!!

🌳

Oggi pomeriggio molta partecipazione Per ribadire ancora una volta

🔴

NO al TAGLIO!

🔴
🟢

SI ad una cura e manutenzione del nostro verde e ambiente, è una questione che riguarda tutt@ e non c’è più tempo

🟢

Invitiamo l’amministrazione ad avere più sensibilità di fatto e non solo di parola (Taglio alberi storici e ripianto alberini playmobil)

Empoli Ecologista

Comitato Viale IV Novembre (EMPOLI)