Empoli – 1 Maggio Contro il governo Monti e le politiche di austerity. Reddito per tutt*

 Corteo del 1° Maggio a Empoli: Comunità in Resistenza e Cobas Empoli-Valdelsa

Empoli – 1 Maggio Contro il governo Monti e le politiche di austerity. Reddito per tutt*

Sanzionate banche, agenzie di lavoro interinale e sede pdl

La Comunità in Resistenza è scesa in piazza ad Empoli nel tradizionale corteo dei sindacati.

Uno spezzone colorato ma determinato si è ripreso le strade del centro, reclamando reddito di cittadinanza per tutt*, contro le politiche di austerity volute dalla Bce, il governo Monti e i partiti che lo sostengono.

Durante il percorso sono stati sanzionati con adesivi, lancio di uova e scritte con la vernice, quei luoghi simbolo, responsabili della crisi e dell’aumento della precarietà, come le banche, l’agenzia di lavoro interinale e la sede del Pdl.

Il corteo di movimento, giunto nella piazza in cui si tenevano i comizi finali dei segretari confederali, ha deviato ed ha proseguito il suo percorso per le strade del centro cittadino, seguito da molte persone presenti nella piazza, continuando a praticare le sanzioni e gridando a gran voce “banche ladre, reddito per tutt*”.

Il corteo si è concluso in Piazza del Popolo, sotto al municipio, dove ci sono stati vari interventi, su lavoro, precarietà, reddito e questione di genere. Infine è stato lanciato l’appuntamento transnazionale di Francoforte del 16-19 Maggio, a cui parteciperemo insieme a tante altre realtà italiane e dove ci incontreremo con tutti i movimenti europei,  per assediare la Bce e bloccare l’attività e i flussi della capitale finanziaria europea.

COMUNITA’ IN RESISTENZA EMPOLI


 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks