16.06.2012 Bologna. #sMONTIamolo

 16.06.2012 Bologna. #sMONTIamolo. La cronaca multimediale

smontiamolo

17.24 Bologna – “vogliamo essere liberi di scegliere chi essere, cosa fare delle nostre vite e come cambiare l’esistente. Vogliamo un futuro degno e la scommessa e’ costruirlo insieme, senza mario monti, e facendo tornare a scegliere i cittadini di questo paese”

17.17 Bologna – conquistati spazi di movimento oggi per le strade della citta’. Violata la zona rossa. “Loro la’ nel deserto, noi qui a riprenderci la vita e il futuro”

17.09 Bologna – il corteo selvaggio arriva in piazza del nettuno. In centinaia riempiono la piazza.sabato 16 giugno 2012

17.00 Bologna – centri sociali dell’emilia romagna, del nordest, di napoli, comitati territoriali, studenti, associazioni, in tanti e molteplici si sono ripresi le strade della citta’ di bologna.

16.46 Bologna – sanzionata la deutsche bank con palloncini di vernice rossa. Stencil e scritte sulla banca

16.44 Bologna – il corteo non si fa fermare dalle cariche. Nessun ricatto e nessuna zona rossa

16.44 Bologna – l’Arena del Sole non è mai stata così distante dal resto della città. Ma noi non stendiamo tappeti rossi né a Monti, né a chi lo accoglie!

16.38 Bologna – per le strade della citta’ si costruisce il proprio futuro, senza mario monti

16.34 Bologna – “no alla democrazia dello spread, monti dimettiti” si urla dal corteo

16.31 Bologna – dopo le violente cariche sul corteo, che si e’ difeso con gli scudi, parte la manif sauvage per il centro della citta’ violando la zona rossa

16.23 Bologna – riparte il corteo per le vie della zona rossa. Nessuno può fermare la democrazia!

16.14 Bologna – cariche violente da parte della polizia. I primi cordoni reggono e non indietreggiano.

16.02 Bologna – di fronte al cordone di polizia continuano le trattative per fare entrare una delegazione all’interno dell’arena del sole

15.56 Bologna – dal corteo parte la richiesta di fare entrare una delegazione all’arena del sole per porre una domanda a Monti. Se la richiesta verrà respinta il corteo andrà comunque avanti.

15.49 Bologna – la gente in strada solidarizza con il corteo. “Tutti insieme possiamo smontare questo governo!”

15.45 Bologna – il corteo è a pochi metri dalla polizia in antisommossa. Nessuna zona rossa ne a bologna ne altrove!

15.41 Bologna – il corteo sta proseguendo la sua strada verso l’arena del sole.

15.25 Bologna – tutti i negozi e bar dentro la zona rossa sono stati obbligati a chiudere dai carabinieri intendendo i proprietari con allarmanti affermazioni sulla scesa di black block su bologna. Nessun black oggi, cittadini, precari, centri sociali e studenti uniti contro l’austerita

15.20 Bologna – dal concentramento il corteo si sta spostando verso la zona rossa. “oggi andiamo dove vogliamo!”

15.18 Bologna – il corteo si appresta a violare la zona rossa.

15.14 Bologna – dal camion elettrico del tpo si susseguono interventi che esprimono forte la determinazione di attraversare via indipendenza e violare la zona rossa istituita dalla questura, di entrare all’arena del sole per parlare ai cittadini e attraversare liberamente la città

15.11 Bologna – continuano ad arrivare persone in piazza del nettuno. Cittadini, studenti, precari, comitati territoriali come il nopeoplemover.

14.57 Bologna – se c’è una zona rossa, siamo noi

14.40 Bologna – il corteo selvaggio raggiunge piazza del nettuno al grido di “smonteremo questo governo!”

14.37 Bologna – il corteo si avvicina alla zona rossa. Oggi andiamo dove ci pare!

14.17 Bologna – il corteo sfila davanti porta san Felice

14.01 Bologna – partito il corteo selvaggio verso il concentramento in piazza del nettuno. Centri sociali dell’emilia romagna, del nord est, delle marche e milano vs Mario Monti e austerity!

13.40 Bologna – sta per iniziare la giornata di contestazione a Monti. Zona rossa attorno all’arena del sole e ingente spiegamento di mezzi blindati in centro.


 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks