IO STO CON IL CSA INTIFADA: Parte su Facebook l’iniziativa #IlCsaIntifadaNonSiTocca!

Grazie di cuore a Elena Giuliani, per la splendida immagine che ci ha regalato.

CON CARLO NEL CUORE!

NON SPEGNI IL SOLE SE GLI SPARI ADDOSSO! 156341_328796490563854_430675431_n

 

 

 

 

 

Parte l’ iniziativa #IlCsaIntifadaNonSiTocca!
Facciamoci tutt* una foto e condividiamola! Mille volti diversi per sostenere il Centro Sociale Intifada.
25 anni di Centro Sociale Intifada non si cancellano con una variazione di destinazione d’uso!
Un quarto di secolo. Era il 1988 quando venti ragazzi occuparono l’ ex scuola elementare di Ponte a Elsa, dando vita ad una delle esperienze più attive d’ Italia: il Centro Sociale Autogestito Intifada.
Non basterebbe centinaia di pagine per ricordare le migliaia di iniziative promosse dal CSA Intifada in questi 25 anni. Almeno 3 generazioni si sono susseguite all’interno dell’unico Spazio Sociale di tutta la provincia di Firenze, un punto di riferimento per tutti coloro che credono nella democrazia diretta e nella partecipazione.
Ebbene, il CSA Intifada sta per essere cancellato da un’amministrazione che preferisce il cemento agli spazi sociali. Nel piano regolatore che verrà presentato domani in consiglio comunale, il terreno dove è situato il centro sociale autogestito diventa ERP ( Edilizia Residenziale Pubblica).
Vogliamo essere subito molto chiari con l’amministrazione:
NOI DA VIA XXV APRILE NON ANDREMO MAI VIA.
Se questa giunta comunale vuole trasformare un’esperienza ricchissima di lavoro, partecipazione e solidarietà, anche internazionale, in un problema di ordine pubblico, ci provi! Non staremo inermi ad aspettare le ruspe!!
Centro Sociale Autogestito Intifada/Comunità in Resistenza

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks