Da Empoli a Pisa in difesa degli Spazi Sociali

 DSC_0682Comunicato di adesione della Comunità in Resistenza-Csa Intifada al corteo per la difesa dell’ex Colorificio Liberato

La Comunità in Resistenza-Csa Intifada aderisce alla manifestazione di questo sabato a Pisa per la difesa dell’ex Colorificio Liberato, uno spazio sociale occupato lo scorso ottobre che da alcuni giorni è sotto sgombero.

Da Empoli andremo in tanti al corteo a Pisa per esprimere la vicinanza agli attivisti pisani ed a tutti coloro che lottano per la difesa dei centri sociali o per farli nascere nella propria città. Saremo a Pisa perché difendere gli spazi sociali significa difendere la libertà del dissenso e perché SE TOCCANO UNO CI TOCCANO TUTTI.

I centri sociali in Italia rappresentano luoghi abbandonati che la pratica dell’occupazione ha restituito alle città e che la cooperazione sociale di tanti giovani ed attivisti rende vivi come luoghi di socialità di fronte al grigiore in cui viviamo. Ma soprattutto, i centri sociali rappresentano spazi della libertà e della costruzione di alternative dal basso. Punti di riferimento per il dissenso nelle nostre città, luoghi dove si sperimentano pratiche di politica, di socialità e di economia alternative ed autorganizzate.

Il caso dell’ex Colorificio Liberato si inserisce in un contesto nazionale che ha visto nelle ultime settimane numerosi attacchi agli spazi sociali, con sgomberi o minacce di sgomberi. Non ultimo quello del Csa Intifada di Empoli, che non è sotto sgombero, ma che l’amministrazione comunale sta tentando di mettere in discussione con il nuovo piano regolatore.

Andremo in tanti a Pisa, da Empoli, dalla Toscana e da altre regioni, per gridare ai sordi governanti che non saranno certo le loro ordinanze o la polizia a fermare i nostri sogni, quelli di migliaia di persone che credono e che lottano per un mondo migliore, Non sarà facile sgomberarci né a Pisa né altrove. A volte, con la forza, ci riescono. Ma come ci dimostrano le esperienze di Làbas a Bologna o di SCuP a Roma, pochi giorni dopo ritorniamo e occupiamo di nuovo.

Per partecipare al corteo di Pisa, l’appuntamento è sabato 16 febbraio alla stazione di Empoli alle 13:40.

Comunità in Resistenza-Csa Intifada

Links utili:

L’appello della manifestazione a Pisa di sabato 16
Comunicato di adesione dai Centri Sociali dall’ Emilia Romagna
Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks