Pisa – 16.02.2013 Corteo per l’ex Colorificio e in difesa degli Spazi Sociali.

41570_81092758304_2049579_nMigliaia di cittadini, lavoratori, studenti, precari e attivisti dei centri sociali hanno attravesato le strade di Pisa in corteo per difendere l’ exColorificio minacciato di sgombero dalla multinazionale JColor proprietaria dello stabile, un exfabbrica chiusa e lasciata al degrado per anni e liberata e riutilizzata con l’occupazione dello scorso ottobre.

Molti i luoghi simbolo che il corteo ha attraversato e segnalato; il comune, l’univesità, le sempre maggiori proprietà immobiliari pubbliche e private lasciate vuote e in abbandono da speculatori e amministratori. Il corteo è arrivato poi al exColorificio dove sono i manifestanti sono stati accolti nella struttura sotto sgombero.

Sono arrivati a Pisa da tutta Italia rappresentaze di molti spazi sociali minacciati di sgombero, come l’Intifada di Empoli e lo Scup di Roma, il LaBas di Bologna per partecipare al corteo e ribadire come la presenza nelle città di spazi liberati e occupati è un valore irrinunciabile, un bene comune.

LA CRONACA MULTIMEDIALE su Global Project

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks