Finalmente la notizia che stavamo aspettando.

 

Finalmente la notizia che stavamo aspettando.

Il Gip del Tribunale di Firenze ha archiviato la querela che Stefano Mugnaini del Consorzio Mc Multicons aveva sporto nei confronti della portavoce del Cobas Empoli Valdelsa, “colpevole” di aver criticato pubblicamente, il 1.3.2016 in Piazza a Empoli in occasione della Giornata internazionale dei migranti, l’operato del consorzio che si occupa, fra l’altro, di accoglienza profughi.

Ecco le parole del Gip:

“ l’accoglienza da parte del Mugnaini non appare essere stata improntata alla “trasparenza”. Se costui non avesse avuto nulla da nascondere, non vi sarebbe stato alcun motivo per negare l’accesso, oppure affrontare in modo duro, con epiteti di natura politica e/o di aggancio politico, l’indagata, che comunque aveva in quel momento sicuramente un ruolo nell’interesse della comunità.

Le notizie prospettate quindi non sono per nulla false.”

Nell’attesa degli esiti delle indagini generali della Procura di Firenze e dell’archiviazione di un’ulteriore querela che un altro attivista ha ricevuto sempre per aver espresso pubblicamente la sua opinione sull’operato della Multicons, continueremo a dire quello che pensiamo e a fare la nostra battaglia per  la gestione completamente pubblica e trasparente dell’accoglienza dei richiedenti asilo e l’istituzione immediata di commissioni indipendenti  che vigilino sull’operato delle cooperative/associazioni che gestiscono i centri sul nostro territorio.

Ringraziamo sia l’avvocato che ha seguito la vicenda sia tutti quelli che ci hanno espresso la loro solidarietà.

 

Cobas Empoli-valdelsa aderente alla Confederazione Cobas del lavoro privato

Comunità in Resistenza / CSA Intifada

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks