Solidarietà alle compagne e ai compagni del CSA Magazzino 47 di Brescia

Da #Empoli Solidarietà alle compagne e ai compagni del
CSA Magazzino47 di #Brescia che questa notte sono stati oggetto di un attentato di matrice fascista che ha distrutto lo spazio libreria enoteca.

E’ evidente la matrice fascista di questo attentato, e l’evidenza è proprio in quel cumulo di libri bruciati, quel rogo ricorda l’orrenda tradizione nazi fascista che bruciava i libri per strada, indice oltre che ad una mancanza di cultura di un intolleranza di chi ha fatto dell‘odio del razzismo la propria assurda “politica”.

Oltre alla solidarietà alle compagne/i di Brescia vogliamo sottolineare la nostra piena complicità con tutte/i i compagne/i che in queste settimane a Bologna, Torino, Milano, Palermo, Piacenza, Napoli, Macerata, Brescia, Padova, Roma ….stanno rispondendo alle provocazioni dei fascisti con presidi e cortei che puntualmente vengono attaccati dalle forze dell’ordine.L’Italia è un paese strano invece di sciogliere le organizzazioni che si ispirano al fascismo e al nazismo, vengono tutelate con l’ausilio di centinai di poliziotti e carabinieri che puntualmente caricano gli antifascisti.

Complici e solidali con gli antifascisti!

Contro i fascisti sempre antifascismo militante!

I fascisti vanno ricacciati nelle fogne.

CSA intifada/Comunitàinresistenza Empoli
Cobas Empoli-Valdelsa.

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks