Empoli La protesta del consiglio comunale contro i bombardamenti su Afrin arriva a Roma sulla scrivania dell’ambasciatore turco

#Empoli La protesta del consiglio comunale contro i bombardamenti su #Afrin arriva a #Roma sulla scrivania dell’ambasciatore turco

Comunicato Stampa:

Stamani la consigliera comunale Samuela Marconcini ci ha comunicato che il presidente del consiglio comunale Roberto Bagnoli ha inviato l’ODG contro i bombardamenti turchi su Afrin all’ ambasciata turca a Roma, al consolato turco di Firenze e alla Rappresentanza permanente presso l’Unione Europea #UE di BRUXELLES.

Un’ulteriore atto di protesta contro il silenzio che è calato sulla strage che sta avvenendo in questi giorni ad Afrin.

Le notizie che ci giungono sono drammatiche, i tank dell’esercito turco sono ad 1km dal centro città, la popolazione si sta preparando ad una resistenza popolare, mentre l’Europa resta silenziosa, dopo aver elogiato il popolo curdo per aver cacciato i daesh (isis)…
Era il 20 gennaio il giorno dell’offensiva denominata paradossalmente “Ramoscello d’Ulivo” da parte dell’esercito turco contro la città curda di Afrin, a quasi due mesi dall’aggressione turca il silenzio dell’Europa su questo ennesimo massacro stride con l’entusiasmo che la stessa Europa salutò gli eroi curdi per aver sconfitto l’ISIS.
Quelle donne e quegli uomini che allora sconfissero l’Isis ora stanno resistendo ad Afrin!!

Al fianco dell’eroica resistenza del popolo curdo

Sosteniamo l’esperienza del confederalismo democratico del #Rojava

Stop ai bombardamenti su Afrin.

Csa Intifada/Comunitàinresistenza Empoli
Cobas Empoli-Valdelsa

Share and Enjoy:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks