Archivi autore: de

Informazioni su de

arma

Libertà per Carola Rakete


Questa notte abbiamo assistito all’esaltazione dell’ odio del diverso, del migrante di chi ha come valori la solidarietà l’uguaglianza la fratellanza L’arresto della comandante Carola Rakete rappresenta il punto di non ritorno di un governo espressamente di estrema destra, che oltre a parlare alla pancia della gente, agisce in maniera autoritaria e fascista trasformando una questione come l’immigrazione in un problema di ordine pubblico, consegnando finalmente al popolo la causa di tutti i mali “il migrante” il diverso, coprendo tutto il resto, la crisi economica la povertà, che qualcuno diceva di aver debellato, il crollo del potere di acquisto, la fine del diritto la precarizzazione del lavoro e della vita. Questo è il risultato di anni di politica di destra che i vari governi precedenti hanno praticato, mettendo al primo posto il mercato, distruggendo anno dopo anno le conquiste politiche e sociali che facevano dell’Italia un anomalia..
Oggi abbiamo bisogno di 1000 Carola abbiamo bisogno di una generazione di giovani audaci che con la pratica della disobbedienza e dell’ azione diretta rinnovino la pratica antagonista resistendo al delirio di questo governo fascista.
Noi ci siamo!
Libertà per Carola Rakete!
Al fianco dei fratelli migranti

CSA intifada/comunità in resistenza

Ciao Lorenzo “Capellone” HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!

ieri pomeriggio se n’è andato Lorenzo Bargellini del movimento di lotta per la casa di Firenze una perdita immensa sia dal punto di vista politico che umano. il csa intifada  con Lorenzo aveva un rapporto storico, fin da prima dell’occupazione a metà degli anni 80 le compagne e e i compagni che diedero vita al centro sociale, promuovevano iniziative politiche ambientali come la campagna antinucleare contro il PEC del Brasimone e poi contro la discarica di fanghi conciari di Casa Carraia  con Lorenzo e con i compagni di  Comunicazione Antagonista di via di mezzo 46 a Firenze,  é stato al nostro fianco quando occupammo la sala consiliare di  comune di San miniato contro la discarica di san miniato, era al nostro fianco negli anni 90 quando contestammo a Fucecchio l’arrivo del fascista Fini ad inaugurare una sede del MSI  era sempre al nostro fianco  quando i carabinieri ci caricarono sempre a Fucecchio il 25 aprile ad inizio anni 90 perché volevamo che fosse dedicata una strada ai martiri del padule….l’elenco delle iniziative che  abbiamo condiviso copre gli ultimi 30 anni! per noi  era un fratello un compagno che ci ha insegnato tanto, sempre disponibile al confronto e sempre in prima fila contro le ingiustizie, bastava chiamarlo ed arrivava per un consiglio, per partecipare ad un dibattito, con quel suo sorriso aveva sempre una parola per tutti, ci mancherai tantissimo ……  Ciao Lorenzo “Capellone” HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!

le compagne e i compagni del csa intifada/comunità in resistenza