Archivi giornalieri: 9 marzo 2018

Da Empoli Sabato 10 Marzo tutte/i a Firenze manifestazione antirazzista

ll Csa Intifada/Comunità in Resistenza e i Cobas Empoli-Valdelsa si stringono al fianco di tutta la Comunità senegalese e della famiglia di Idy Diene, venditore ambulante ucciso a colpi di arma da fuoco nel silenzio post-elettorale di un’Italia che si è risvegliata ancor più razzista e silente di fronte all’ennesimo episodio di violenza marcatamente a sfondo razziale.

Sabato 10 marzo parteciperemo alla manifestazione di Firenze, una città che come tante nel nostro paese ha conosciuto la violenza di stampo razzista e fascista ai danni delle cittadine e dei cittadini stranieri, come delle fasce più deboli e povere della popolazione.

Eravamo migliaia in piazza Dalmazia sette anni fa quando Gianluca Casseri, militante di casa pound, uccise Diop Mor e Samb Modou, a Macerata il 10 febbraio quando il terrorista Traini ha sparato ferendo sei persone di origine africana.

In migliaia saremo sabato, a dire che Idy Diene non è stato di certo “il primo passante” che Roberto Pirrone si è trovato davanti quando ha preferito uccidere che uccidersi.

Si tratta di un episodio di aberrante violenza che ci racconta di quanto le barbarie del razzismo e dell’intolleranza abbiano pervaso la società in cui viviamo. E’ quello che le istituzioni e la politica, dicono o non dicono, che fanno o non fanno ogni giorno, a far passare il fuorviante messaggio che gli/le stranieri/e siano un problema nelle nostre città.

E da lì al permettere che qualcuno pensi che uccidere un uomo di colore non sia grave, il passo è sempre più breve, e questo è inaccettabile. Il sindaco Nardella, il governatore Enrico Rossi e tutto il Partito Democratico del decreto Minniti, del permanere della legge Bossi-Fini, della mancata approvazione dello ius soli/culturae, degli sgomberi coatti, della mala-accoglienza, farebbero meglio ad abbandonare qualsiasi tono polemico sulle due fioriere divelte da alcuni membri della comunità senegalese, in lutto e sconvolta, e assumersi le proprie responsabilità rispetto a una situazione di strutturata crisi sociale, frutto anche di precise scelte di governo e dell’inseguimento costante delle politiche xenofobe della Lega e della destra in generale o del becero qualunquismo.

Fuori i fascisti ed i razzisti dalle nostre città!

Sabato 10 Marzo tutte/i a Firenze manifestazione antirazzista Contro ogni razzismo diritti per tutti e tutte.

Da Empoli ritrovo alla stazione ore 14

Il Csa Intifada/Comunità in Resistenza Empoli

Cobas Empoli-Valdelsa